giovedì 6 dicembre 2018

Happy Dogs, cosa trovi da noi...

Nella attuale realtà, la gran parte di coloro i quali decidono di prendere con sé un cane, lo fa per trovare in esso la compagnia ed affetto e quindi, mai come oggi, è lecito usare il termine amicizia per definire il rapporto tra un essere umano ed il suo cane. Una buona amicizia nasce quando ci si rispetta, quando si è interessati a condividere del tempo di vita insieme, quando si risponde ai reciproci bisogni, quando ci si vuole bene. Affinché questo avvenga è fondamentale capirsi. Nella relazione col cane, poiché ognuno dei due ha un linguaggio diverso, questo è uno snodo cruciale ed è soprattutto l'uomo che deve imparare; deve imparare a comprendere il cane per poter con esso comunicare così da potergli trasmettere regole corrette per una buona ed equilibrata convivenza. Per imparare tutto ciò è necessario che entrambi affrontino insieme un percorso di educazione ed è bene che ciò avvenga con l'aiuto e la guida di persone competenti ed esperte in grado di svolgere il ruolo di interprete tra i due soggetti.
Un buon affiatamento, una convivenza sana, equilibrata e rilassata: questo è il traguardo da raggiungere, ed è questa la base fondamentale per altri traguardi, siano essi le relazioni della vita famigliare e sociale, oppure addestramenti avanzati e competizioni sportive.
Happy Dogs è nata per questo e se questo vi interessa vi aspettiamo...

giovedì 8 novembre 2018

PROVA DI LAVORO RCI

Durante il weekend del 24-25 Novembre si terrà una prova di lavoro (BH e IPO) in collaborazione con il Rottweiler club italiano.

- CHIUSURA ISCRIZIONI: lunedì 19 ore 12.00

- PRENOTAZIONE PRANZO SABATO/DOMENICA: entro giovedì 15 scrivendo a happy.dogs@libero.it

Il programma verrà comunicato alla chiusura delle iscrizioni.








venerdì 27 luglio 2018

QUESTIONI DI CONVIVENZA

Qualche mese fa arrivarono al campo due cagnoline meticce di 5 kg ciascuna, accompagnate dalla loro proprietaria disperata. Quelle due frugolette, sorelle, anche se tanto piccole davano grandi pensieri alla loro umana.

Benché cresciute assieme, raggiunta l’età adulta una delle due decise di prendere in mano le redini del comando; come natura vuole, dopo tutto. Il problema era che l’alpha era diventata pesantemente prepotente e aggressiva tanto da non permettere alla sorella di muoversi, la quale finì per non uscire più da sotto la sedia della cucina. Non poteva camminare, correre o mangiare perché l’altra subito l’attaccava. Fu allora che la proprietaria si rivolse al nostro centro.

Questa situazione provocava molto stress e ansia a entrambe le cagnoline e la vittima bullizzata sarebbe a breve caduta in depressione senza un intervento. Questi sintomi si sono visti da subito alle prime lezioni di addestramento. La questione principale era riportare ordine nei ranghi in cui a capo della gerarchia doveva esserci la proprietaria e non uno dei due cani. Abbiamo poi lavorato, tramite esercizi specifici di addestramento, per eliminare lo stato ansioso di entrambe le sorelle e finalmente riportato pace e ordine nel branco. Ora possono stare insieme, anche sole in casa, mangiare insieme e passeggiare insieme come una vera famiglia, senza più problemi di convivenza. Tutto questo grazie anche all’impegno costante che la proprietaria ha messo, seguendo ogni passo da noi dettato.
Non è la prima volta che ci occupiamo di un caso del genere e questi problemi di convivenza accadono frequentemente tra due femmine tanto quanto tra due maschi. Consigliamo sempre di seguire un percorso di educazione per tutti i cuccioli, siano essi di futura taglia grande o piccola, di razza o meno, proprio per prevenire l’insorgenza di futuri problemi comportamentali di qualsiasi tipo, i quali derivano per la maggior parte dei casi da una gestione scorretta da parte del proprietario.
Ricordiamo infine che l’addestramento da solo non risolve i problemi. Essi si risolvono quando si affianca l’applicazione corretta del comportamento naturale dei cani e soprattutto quando i proprietari si impegnano nel rispettarlo.

Questa che vi ho raccontato è stata un’avventura dura e impegnativa (anche se a onor del vero abbiamo visto ben di peggio), ma la soddisfazione di vedere risultati così conclamati e la serenità dei cani ripaga appieno tutti gli sforzi!



venerdì 25 maggio 2018

MODULO ISCRIZIONE GARE

Al seguente link trovate un modulo on-line da compilare quando dovete iscrivere un vostro cane ad una gara organizzata presso il nostro centro cinofilo.

L'iscrizione sarà comunque considerata valida solo se inviata entro i termini prestabiliti e comunicati per ogni manifestazione.

Ogni volta che inviate una iscrizione, entro un paio di giorni, ci teniamo a inviare una e-mail di conferma a nostra volta... per cui controllate la vostra e-mail! Se non è arrivata alcuna conferma chiamateci!

IMPORTANTE!!! Nel modulo di iscrizione viene richiesto il NUMERO ROI. Questo numero è obbligatorio solo per chi ha il pedigree (lo trovate in alto a destra), per tutti gli altri che non hanno il pedigree basta scrivere "NESSUNO" perchè se non compilate tutti i campi non potete inviare l'iscrizione. Grazie!

  • PER ISCRIVERTI A UNA QUALSIASI GARA CINOFILA ORGANIZZATA NEL NOSTRO CENTRO CLICCA QUI
  • PER ISCRIVERTI A UNA PROVA DI UTILITA' E DIFESA  ORGANIZZATA NEL NOSTRO CENTRO MA IN COLLABORAZIONE CON CLUB SPECIALIZZATI DI RAZZA: .ROTTWEILER: CLICCA QUI / PASTORE TEDESCO: CLICCA QUI







sabato 20 gennaio 2018

SCIURA DELE

"Finalmente in pensione, finito il Dovere, ora posso dedicarmi al Piacere", pensava, mentre sfogliava Google in cerca di chi avrebbe dovuto diventare il suo compagno di scorribande.

Pochi mesi dopo, ecco che, un musetto nero, dall'espressione furbetta, entra nelle nostre vite, e le stravolgerà!

Un bellissimo Malinois, un cane selezionato per l'Esercito ed i Corpi Militari, che non ha paura neanche delle bombe...l'ideale per due sessantenni inesperti e già un po' rinco...Ussignur  !!

Io ero molto preoccupata di come sarebbe stato il nostro futuro, con un tale personaggio, carico di personalità. Cerchiamo un Campo Addestramento per farci aiutare, e lo scegliamo usando il miglior sistema scientifico conosciuto:  "Ambarabà ccicci ccocco". In quel momento non sapevo che la mano di Dio si era posata sulla nostra. 

E' così che incomincia la nostra storia con l'Happy Dogs ed il suo titolare - istruttore - amico, Salvatore. Solo 4 mesi dopo, le carte in tavola cambiano drasticamente. Anche se aveva ancora tante cose da fare e di cui gioire, mio marito è stato chiamato al cospetto di Dio. Colui che si era scelto il suo compagno, se ne era andato, ed io, col cuore a pezzi, gattofila da 30anni, mi sono ritrovata da sola, con un cucciolo di Malinois in crescita. Un monello dolce ed affettuoso, irruento, scapestrato e farfallone, come tutti gli adolescenti...anche umani.

Tutte le persone che frequentano l'Happy Dogs coi loro pelosoni, hanno fatto cerchio attorno a me per proteggermi ed aiutarmi. Primo fra tutti, Salvo, che continua tuttora, a prodigarsi, cercando di fare miracoli, con una zucca come me. Infatti, con mia grande incoscenza e da Cinofila Improvvisata, ho scelto di tenere e di proseguire l'addestramento di un cane "prettamente consigliato per esperti ed addestratori". Un grande cane tutto sprint, di cui vado fiera. Anche se, con le sue partenze a molla "4 x 4", mi sbatacchia per terra...ogni 3 per 2. Al momento sono ancora tutta intera, e spero che arriverà il giorno in cui potrò cancellare dal mio cellulare, il numero del Reparto di Ortopedia. 

In questo anno di sopravvivenza, affrontato alla Carlona, con paura ed incertezza; sono stata appoggiata e sorretta da tante mani che Dio ha messo attorno a me quel giorno. Grazie a tutti voi.

Adele



mercoledì 27 settembre 2017

STAGE DI IPO CON MARCEL WISSING

Durante il week-end del 22-24 Settembre si è tenuto presso il nostro centro addestramento uno stage di IPO con il figurante tedesco Marcel Wissing, un grande amico e una persona davvero squisita che è già stata nostra ospite lo scorso Aprile. Sono stati tre giorni fantastici, all'insegna della sportività, dell'amicizia e sopratutto del rispetto del cane. 

Abbiamo lavorato sulla fase di difesa dell'IPO con tante razze diverse come Rottweiler, Pastore Tedesco, Boxer, Dobermann, Malinois e anche meno "famose" in questo sport come il Weimaraner, Pastore Australiano, Bull terrier, Cane Corso ed è stato un lavoro più che positivo per tutti quanti i cani. 

Il venerdì è stato dedicato ad un primo test dei cani e ad una iniziale impostazione del lavoro; il sabato invece tutti a bagno! Abbiamo lavorato in acqua nella nostra piscina creata appositamente per i nostri pelosi e inaugurata ad agosto di quest'anno. I cani meno esperti hanno imparato a superare alcune loro piccole paure mentre i più smaliziati si sono goduti una giornata davvero alternativa. Domenica invece siamo tornati sul campo a lavorare, sempre in fase C, per rifinire soprattutto la parte di obbedienza. 

Dopo la prima volta che Marcel è stato nostro ospite i cani sono mentalmente e tecnicamente cresciuti e dopo questo week-end siamo tutti quanti migliorati ancora. Non si smette mai di imparare e si può migliorare sempre di più! Sono stati tre giorni davvero bellissimi e dai cuccioli agli adulti, dai meno esperti ai più preparati, cani e umani si sono divertiti moltissimo! Ma non solo, grazie alla professionalità di Marcel siamo tutti quanti cresciuti imparando nuove cose e correggendo gli errori, con calma e senza coercizione, passo dopo passo fino al raggiungimento dell'obiettivo prefissato. 

Abbiamo avuto davvero la fortuna di trovare questo figurante giovane ma molto esperto (ha cinque qualifiche e già parecchi campionati alle spalle) e con un dono innato che sa lavorare i cani senza metterli in stress, anzi rilassandoli e curando eventuali problematiche. 

Dobbiamo ringraziare Marcel per la sua professionalità con la quale non solo lavora i cani, ma insegna anche ai conduttori e a chi si vuole apprestare al lavoro di figurante. 

In attesa di un nuovo week-end si lavorerà nella stessa direzione, ma noi siamo già pronti per la prossima puntata! 

Video in arrivo...tutte le foto sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/happydogsaddestramento/






mercoledì 14 giugno 2017

FELICITA'

Dal 19/05 al 21/05/2017 si è svolta la gara internazionale di Utilità e Difesa Grosser Preis von Rottweil svoltasi nell'omonima città tedesca Rottweil, culla della magnifica razza da cui prende il nome, il Rottweiler. Qui hanno gareggiato fianco a fianco cani e conduttori provenienti da tutto il mondo. E' stato un weekend fantastico, non solo per i risultati ottenuti ma anche per l'ambiente in cui si è svolto, con persone davvero meravigliose, cordiali e sportive.

Enrica ed io, con il nostro amato Reste, abbiamo deciso di partecipare a questo evento che rimarrà scolpito per sempre nella mia mente: Reste ed Enrica hanno gareggiato in IPO3, la classe più alta di questo sport.

...Ricordo come se fosse ieri quel giorno di quattro anni fà, quando Enrica ed io siamo andati a prendere quel batuffolino di Rottweiler; eravamo così felici ed entusiasti che stentavamo a crederlo!
In un battibaleno il cucciolo diventò grande, grosso e davvero forte, anche se Enrica continua a chiamarlo il suo "Restino bambino". 

...Ricordo benissimo la loro prima prova, il BH e la prima gara in Avvimento. E poi l'IPO1, l'IPO2 e infine il sogno dell'IPO3 a soli 3 anni d'età. 

Abbiamo scelto di partecipare al GP von Rottweil come bagaglio di esperienza tanto che siamo partiti per la Germania con le minori aspettative, dato che a pochi giorni dalla gara Reste presentava un'infiammazione dei muscoli masticatori (dovuta al suo gioco preferito di raccatta pietre, o meglio massi), ma fortunatamente risolta con una semplice terapia antinfiammatoria. Incoraggiati  e rassicurati dal veterinario sulla sua salute siamo partiti comunque il giovedì con la consapevolezza della possibilità di voler ritirare il cane. Giusto per non farci mancare niente durante il viaggio anche Enrica si è sentita male, a quel punto credetemi ero abbastanza disperato!

Venerdì ci sono state le prove campo. Reste stava bene, anche se non al suo 100%, per cui decidiamo di provare comunque la pista che era in programma per il mattino dopo.

Così Sabato mattina iniziano le piste: Reste ed Enrica partono super concentrati, il cane svolge davvero un ottimo lavoro e il risultato finale è un bel 100 punti!!!

La domenica invece si parte con l'obbedienza, dove prendono 80 punti, e infine tocca alla parte migliore dove il cane può esprimere la sua forza: la parte di difesa. In questa fase Reste affronta magnificamente i figuranti forti e ben preparati e Enrica riesce a far uscire tutta la sua grinta nella conduzione del cane. Tra tutti i concorrenti era la più piccola, i tutti i sensi, ma alla fine guadagnano 93 punti, per un totale di 273 punti, 2°classificati con miglior pista, miglior difesa, RIS. CACIT.

Questa gara è stata tutta una bellissima sorpresa, ma anche una soddisfazione che ha ripagato il duro lavoro impiegato non solo nell'addestramento del cane, ma sopratutto nel costruire e consolidare  nel tempo un rapporto inscindibile tra un cane molto forte e una conduttrice alle sue prime armi con l'IPO.

Ringrazio il nostro Re che con la sua forza ci ha fatto gioire e ringrazio la sua conduttrice Enrica che con la sua professionalità ha saputo condurre una forza della Natura.
Grazie, grazie e grazie.

Salvatore